TRUE STORIES · Back to Bucharest

PULIZIA E IGIENE

Negli ospedali il mantenimento della massima igienicità è un aspetto fondamentale e quotidiano. Rispettare standard rigorosi è irrinunciabile, e basta qualche giunto aperto sul pavimento per generare focolai di batteri.

I nostri pavimenti in gomma non si aprono sui giunti dal momento che non contengono plastificanti che migrano nel tempo.

La gomma inoltre possiede qualità naturali batteriostatiche rivelandosi una scelta strategica per gli ospedali.

Il numero limitato di cuciture e la superficie liscia rendono i nostri pavimenti facili da pulire e igienizzare. Le superfici praticamente monolitiche create aiutano a evitare la contaminazione e la proliferazione di batteri nocivi.

I nostri pavimenti in gomma hanno una superficie non porosa, il che significa che non offre spazi ai batteri per moltiplicarsi.

I pavimenti in gomma possono essere puliti con prodotti professionali e da personale adeguato con grande facilità, rispondendo ai protocolli di controllo infezioni delle strutture ospedaliere.

Improntabilità residua

La capacità di recuperare un’impronta residua è una delle sfide maggiori per i pavimenti nell’ambito degli ospedali.

L’impronta è causata, tipicamente nelle stanze di degenza, dalla presenza di elementi d’arredo come i letti, gli armadietti e le apparecchiature che rimangono per lunghi periodi senza essere spostati ed esercitano un peso costante sul pavimento.

In questo ambito, i nostri pavimenti di gomma di spessore 2 mm hanno evidenziato ottime prestazioni di resistenza all’impronta mentre spessori superiori forniscono un’eccellente riduzione del rumore da calpestio e quindi contribuiscono a migliorare l’acustica degli ambienti.

Torna su