Biblioteca Nazionale - Torino

Pavimentazione biblioteca con pavimento in gomma Nd/Uni

La fondazione della Biblioteca Nazionale Universitaria di Torino avviene intorno al 1723. La costruzione dell’attuale sede, in piazza Carlo Alberto, iniziò nel 1957 su progetto degli architetti Massimo Amodei, Pasquale Carbonara, Italo Insolera, Aldo Livadiotti, Antonio Quistelli e terminò nel 1973, quando si procedette al trasloco dei volumi e degli uffici.

Nello stesso anno venne posato, nelle aree pubbliche e nella grande sala di lettura, il pavimento originale Artigo (per un totale di 10.000 mq) che è tuttora presente, in ottimo stato e parte integrante della definizione architettonica dello spazio.

Nel 2019 Artigo ritorna alla Biblioteca Nazionale per completare il rinnovo dell’atrio, progetto dall’arch. Diego Giachello dell’Officina delle Idee , che comprende di alcune zone pubbliche, scale comprese. Questa volta la scelta ricade sul pavimento Nd/Uni colore U21, per una superficie totale di 542 mq.